PATRIZIO PAOLETTI DOCENTE A “LA SAPIENZA”

Una lezione sul valore della comunicazione relazionale

Grande affluenza di pubblico al celebre ateneo capitolino
Anche quest’anno, lunedì 9 marzo, si è rinnovato l’appuntamento con Patrizio Paoletti all’Università “La Sapienza” di Roma per una lezione dal titolo “Le dimensioni della comunicazione: cosa c’è dopo il successo”.

Tra i circa mille intervenuti erano presenti l’ambasciatore congolese Albert Tshiseleka Fehla, patrocinatore dei progetti di Fondazione Patrizio Paoletti nella Repubblica Democratica, e il prof. Gabriele Paci dell’Università del Molise.

Nel corso della lezione, Patrizio Paoletti ha esplorato i temi fondamentali del successo e del valore sociale della comunicazione e specificato più volte come il “successo”, in Pedagogia per il Terzo Millennio®, sia inteso come la capacità di far accadere gli eventi.

Paoletti ha inoltre sottolineato la necessità di un’educazione orientata allo sviluppo delle facoltà creative perché: “la diversità e l’originalità di ogni individuo è contribuire. Cosa significa vivere? Esclusivamente contribuire, cioè portare la nostra esplorazione, come individui e come insieme, un passo più avanti di coloro che ci hanno preceduto”.

Durante l’intervista rilasciata a conclusione dell’evento, Paoletti ha poi dichiarato che: “Il nostro futuro è certamente connesso all’abilità di sviluppare una capacità comunicativa sempre più relazionale. Ritengo il lavoro sullo sviluppo di iniziative come quella di oggi a ‘La Sapienza’, un lavoro di senso e di grande importanza proprio perché esplorativo della dimensione della comunicazione relazionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares