ECCELLERE PER SERVIRE: PAOLETTI E ANDRES NEUMANN AD ASSISI

L’incontro si è tenuto nella Sala della Conciliazione nel palazzo del Comune

Una lezione importante per i dottori in Eccellenza di Progetto Sabb
Si è tenuto sabato 19 aprile ad Assisi il primo appuntamento con l’edizione 2008 di “Percorsi verso l’Eccellenza”, il ciclo di incontri con Patrizio Paoletti e i suoi ospiti straordinari, personaggi internazionali eccellenti nelle diverse discipline economiche ed artistiche, tenuti nell’ambito di Master Progetto Sabb in Comunicazione Relazionale, organizzato da Informazione in collaborazione con Fondazione Patrizio Paoletti per lo Sviluppo e la Comunicazione.

Ospite dell’evento è stato Andres Neumann, produttore teatrale e fondatore di Neumann International, agenzia che ha curato e cura la produzione e la distribuzione di artisti di fama mondiale come Tadeus Kantor, Peter Brook, Robert Wilson, Meredith Monk, Pina Baush, Dario Fo, Marcello Mastroianni, Vittorio Gasmann, Enrique Vargas e molti altri.

La giornata si sabato è iniziata alle 12.00 nella Sala della Conciliazione del Comune di Assisi, dove si è tenuta una lezione introduttiva aperta al pubblico, incentrata sul tema “Eccellere per servire”, durante la quale le autorità cittadine e Paoletti hanno accolto ufficialmente l’ospite.

Dopo la cerimonia di benvenuto, un pubblico attento e partecipe ha seguito i due relatori, che hanno brevemente spiegato le linee del loro intervento pomeridiano incentrato sull’idea di Eccellenza.

La lezione, a cui hanno partecipato oltre 200 persone, è poi proseguita nel pomeriggio, dalle 15.30 alle 18.30, al Centro Soggiorno Studi Agorà di Assisi, sotto la guida del modello didattico di Patrizio Paoletti incentrato sull’idea pedagogica complessa di “Eccellenza come modello a tendere”.

L’eccellenza, in Pedagogia per il Terzo Millennio®, viene infatti considerata come una ricerca di apprendimento continuo e miglioramento costante che si manifesta nella capacità di “imparare ad imparare” per creare vantaggio d’insieme.

“Ex-cellere significa spingere fuori”, ha spiegato Patrizio Paoletti durante la lezione, sottolineando che questo processo fa parte del destino dell’uomo. Chi eccelle è in grado di spingere fuori il meglio delle proprie capacità, ciò significa essere educatori di se stessi. “Lo sviluppo dell’Eccellenza è collegato alla disciplina, eccelle chi è disciplinato”, prosegue Paoletti, spiegando come questo dia potere sulla propria vita.

Conclude poi il percorso della lezione sottolineando che l’eccellenza prende significato nella capacità di servire. “Così, nella relazione possiamo essere realmente eccellenti portando vantaggio d’insieme. Questo crea vera Sostenibilità”.

La testimonianza di Andres Neumann da dato un contributo fondamentale sul tema dell’eccellenza sostenendo l’importanza di eccellere per poter servire. “Questa attitudine – ha spiegato Neumann – è possibile solo dopo un percorso di conoscenza intima di sé stessi e delle proprie potenzialità”.

Progetto Sabb è un percorso di formazione intensivo e residenziale della durata di un anno. Le materie di insegnamento si articolano in diverse aree: Qualità e eccellenza, Comunicazione relazionale, Comunicazione e Formazione, Management Risorse Umane, Arte. Il Master ha due specializzazioni: Fund Raising e Responsabilità sociale ed E-learning e New media.

È un progetto formativo di ampia portata, per persone provenienti da diverse parti del mondo, orientato anche ad una visione integrata nel rispetto delle diversità di cultura, lingua, etnia, stili di vita, religione e condizione sociale.

È patrocinato dalla Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Perugia, dalla Regione Umbria, dalla Provincia di Perugia, dal Comune di Assisi e dal Conservatorio Cesare Pollini di Padova. Sostengono l’iniziativa Luoghi Speciali e Piante Mati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares