Apertura dell’anno scolastico

Questo è il periodo della riapertura delle scuole: un momento delicato e prezioso. Ricominciare per grandi e piccini è motivo di entusiasmo ma anche di responsabilità.

Per vincerne il peso dobbiamo saper guardare oltre, dobbiamo interpretare tutto questo come un’opportunità. Un riappropriarci del nostro tempo, delle nostre scelte, delle nostre dedizioni.

Le preferenze segneranno un percorso significativo per ognuno di noi e non sarà solo una fatica. Sarà un viaggio pieno di scoperte, di approdi, di intuizioni, di prospettive, di conquiste. Di educazione, ex-ducere appunto, condurre fuori.

La ricerca del proprio talento, del proprio posto del mondo renderanno questo esperienza unica. Non sprechiamola, cerchiamo di fare la nostra parte, di dare il massimo. E perché no? Di farlo con un sorriso.

Molto spesso si parla del sistema educativo con delusione, con gli occhi stanchi di chi ha perso la fiducia. È vero, ci sono tanti elementi migliorabili. Cosa non è perfettibile?

Ma alla fine quello che conta è la nostra spinta, la nostra energia. Anche se avessimo tutto il necessario: una buona scuola, dei validi insegnanti, dei genitori attenti, questo non sarà sufficiente. Perché arriverà il giorno in cui dipenderà da noi. E soltanto da noi.

Si è responsabili della propria, si ha il dovere di scoprire ciò che si ama e dove si vuole dirigere le proprie energie. Servirà impegno, creatività e anche fatica ma sarà avvincente; si chiamerà futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares